la SALD

La SALD, acronimo di Società Anonima Lombarda di Design, viene fondata nel 1999 da Stefano Pozzi, Manuela Rattin e Paolo Piuri, architetti con la passione per la cultura del design. L'inizio di questa avventura professionale è il naturale sbocco di un percorso comune, crocevia delle esperienze formative e culturali, delle professionalità e delle capacità acquisite nel tempo dai soci fondatori.

L'approccio della SALD al lavoro di progetto è piena espressione di una cultura del disegno industriale profondamente legata al territorio lombardo. Un vissuto formativo che parte dagli studi tecnici e artistici presso lo storico Istituto Statale d'Arte di Cantù, passa dalla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano per poi proseguire nelle esperienze didattiche alla Facoltà di Disegno Industriale.

La nostra cultura del fare e del progettare è intimamente legata alla tradizione artigianale e produttiva nord milanese e della Brianza, una realtà che negli anni '50 e '60 ha caratterizzato la nascita dell'industrial design in Italia e che ancora oggi rappresenta un modello di riferimento mondiale.

Il nome dato all'Agenzia è evocativo di questo modo di intendere il progetto e il lavoro e allo stesso tempo provocatorio e disorientante, è un nome che vuole parlare di un design in controtendenza, senza personalismi, senza clamori e vacue fascinazioni, con solide radici nel passato ma non per questo lontano dalla contemporaneità e dalla consapevolezza del proprio tempo.